La Camera di commercio di Ferrara ha pubblicato il nuovo bando per la promozione dell’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro, da realizzarsi nel corso dell' A.S. 2017/2018, e dell’iscrizione delle imprese nel Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro (ASL).

Possono presentare richiesta per ottenere i contributi le imprese con sede in cui si realizza il percorso nella provincia di Ferrara e gli enti privati (es. associazioni, fondazioni, enti no profit, ecc.) che siano iscritti al Repertorio Economico Amministrativo (REA) della Camera di commercio di Ferrara.

I beneficiari dovranno risultare iscritti nel Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro prima che la Camera proceda alla liquidazione del contributo eventualmente spettante.

SPESE AMMESSE

Oggetto del contributo sono le spese sostenute per l'attività svolta dal tutor aziendale per la progettazione e organizzazione del percorso di Alternanza. I percorsi di Alternanza dovranno essere realizzati nel periodo dal 1° settembre 2017 al 30 settembre 2018 e intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei Centri/Enti di formazione professionale previsti dal bando, sulla base di apposite convenzioni.

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

Il contributo a fondo perduto varia da un minimo di 300,00 ad un massimo di euro 3.000,00 a seconda del numero di convenzioni attivate e al numero di studenti coinvolti; il contributo sarà erogato solo a fronte di percorsi di ASL effettivamente svolti e documentati.

PRESENTAZIONE  DOMANDE

Le domande potranno essere inoltrate fino alle ore 24.00 del 9 novembre

2018, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi, esclusivamente con Posta Elettronica Certificata (PEC).

E' consentito l'invio di una sola domanda sul presente bando, a conclusione delle attività, anche se facente riferimento a più convenzioni di ASL.

 

PER QUALSIASI INFORMAZIONE SUI BANDI E PER L'ASSISTENZA ALLA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E' A DISPOSIZIONE L'UFFICIO CREDITO DI ASCOM FERRARA AI SEGUENTI RECAPITI:

Tel. 0532/234269

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Torna su