Si ricorda che il 31 Maggio prossimo è il termine ultimo per presentare la dichiarazione F-Gas relativa all’anno 2017.

La Dichiarazione F-Gas va presentata ogni anno anche in assenza di modifiche o interventi sulle apparecchiature. Non si tratta quindi di aggiornare la Dichiarazione trasmessa l’anno precedente, ma di compilarne una nuova.

La dichiarazione è a carico degli OPERATORI (proprietari degli impianti o terzi responsabili - privati, aziende etc), riguarda le apparecchiature e impianti FISSI (cioè non in movimento durante il loro funzionamento) che contengono individualmente una carica circolante di 3Kg o più di gas florurati ad effetto serra e che appartengono alle seguenti tipologie:

  • refrigerazione
  • condizionamento dell’aria
  • pompe di calore
  • sistemi di protezione antincendio

Sono quindi certamente esclusi dal campo di applicazione della dichiarazione, a titolo di esempio:

  • impianti di condizionamento dell’aria montati sugli autoveicoli o, più in generale, su tutte le tipologie di mezzi di
  • trasporto;
  • sistemi di refrigerazione montati su tutte le tipologie di mezzi di trasporto;.
  • l’attrezzatura utilizzata per la ricarica degli impianti di condizionamento dell’aria montati sugli autoveicoli;
  • gli estintori portatili (perché tipicamente durante il loro funzionamento sono in movimento);
  • tutte le apparecchiature che utilizzano esclusivamente sostanze refrigeranti o estinguenti diverse dai gas fluorurati ad effetto serra previsti dalla dichiarazione o comunque non contemplate nell'elenco allegato I al DPR 43/2012 (es. R-22, CO2, sabbia, ammoniaca, etc);
  • tutte le apparecchiature contenenti refrigeranti o estinguenti a base di gas fluorurati ad effetto serra che prese individualmente hanno carica complessiva minore di 3 kg.

Ai fini della dichiarazione ai sensi dell’art. 16, comma 1 DPR 43/2012 riferita all’anno 2017, sul sito http://www.sinanet.isprambiente.it/it/sia-ispra/fgas sono disponibili le istruzioni per la compilazione e l’elenco aggiornato delle sostanze da considerare ai fini della dichiarazione.

Il nostro Ufficio Ambiente e Sicurezza della sede Tel. 0532/234206 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e gli uffici territoriali di competenza sono a disposizione per eventuali chiarimenti.

Torna su